Unire off line e online nella campagna marketing per le imprese

comunicazione internetLa comunicazione aziendale integrata ha come scopo, quello di creare una sinergia tra la tradizionale pubblicità off line e l’advertising su internet. Per le aziende è fondamentale coprire ogni settore, dimostrare di esserci e sfruttare tutti i canali, in modo da non lasciar nulla di intentato e procedere a occupare tutti gli spazi possibili. La segmentazione del target è necessaria, perché tutti i possibili acquirenti siano raggiunti da un messaggio che si avvicina alla personalizzazione.

E’ fondamentale in quanto si possono dividere a seconda delle necessità. Variare l’offerta può consentire di realizzare vendite residuali, che non si possono completare con un’offerta standardizzata. Aziende intelligenti online profilano il target in modo che esso cada su una specifica landing page e da lì non acceda altrove, trovando in quella pagina l’offerta migliore che potrebbe avere.

Off line per esempio potrebbe essere fatta un’offerta con finanziamento o pagamento a rate, on line a prezzo pieno, ma con uno sconto rispetto alla concorrenza. Tutte le idee sono buone se tendono a orientarsi verso la personalizzazione e a dividere il proprio mercato in nicchie ben specifiche pur mantenendo l’integrità del servizio o del prodotto.

Le imprese italiane online hanno spesso combattuto con la mancanza di alfabetizzazione dei propri quadri dirigenti e del proprio personale. I corsi di formazione dell’area web fioccano in tutte le città, ma non sempre formano adeguatamente, perché si vendono più formule per il successo, anziché mettere in campo dei progetti relativi allo sfruttamento delle risorse. Nelle PMI si assiste a fenomeni ancora più provinciali: l’area web anziché essere un asset decisivo e strategico per acquisire nuovi clienti, per difendere il brand e imporre la propria voce nel mercato, essa viene svilita. Non sono pochi gli imprenditori che estendono la loro visione familiare a internet, affidando i servizi telematici a improbabili nipoti un po’ geek che conoscono poco o nulla delle dinamiche comportamentali dell’utente medio e avanzato. E così le imprese perdono opportunità a costo basso, che potrebbero generare introiti, in un’area che richiede assiduità e continuità.

L’approccio alla promozione online non deve essere simile per forza simile a quella tradizionale, in termini di strategie commerciali. Su internet si opera senza forza vendita, disintermediando, cioè non usando agenti e questo consente un abbattimento dei costi e un innalzamento dei ricavi.

E’ comunque necessario che si operi con la stessa determinazione e fiducia; se si crede nella bontà di un commerciale che vende a distanza, sperando di realizzare una provvigione, a maggior ragione bisogna credere nel web, su quale ci si presenta da sé. Un sito web ordinato, complementare, forte, informativo, posizionato, trasparente non potrà che facilitare la comunicazione aziendale, aprendo nuove strade in tutte le direzioni e generando un risparmio misurabile nel tempo.