Risparmiare sulla spesa è possibile?

risparmiare sulla spesa

Oggi più che mai le famiglie italiane fanno fatica ad arrivare alla fine del mese. Per questo risparmiare sulla spesa è diventato, per molti, una necessità a cui non è possibile rinunciare. Ma come è possibile riuscire a far quadrare i conti senza acquistare prodotti di scarsa qualità che potrebbero anche nuocere alla nostra salute?

Molti, sbagliando, pensano che risparmiare sulla spese significhi, necessariamente, non acquistare prodotti di qualità. Al contrario per risparmiare bisogna modificare le proprie abitudini e cominciare a fare una spesa di qualità ma con intelligenza.

Qui di seguito abbiamo raccolto una serie di consigli e di suggerimenti che ti permetteranno di risparmiare moltissimi soldi sulla spesa alimentare.

  1. Frutta e verdura solo dal contadino: acquistare frutta e verdura dal contadino significa avere prodotti più freschi che, una volta a casa, dureranno molto di più evitando i soliti sprechi. Inoltre il contadino saprà, sicuramente, farvi dei prezzi migliori del supermercato.
  2. Prodotti in offerta: i prodotti in offerta rappresentano un ottimo risparmio ma a patto di non farsi invogliare nel comprare cose inutili. Spesso si possono acquistare prodotti prossimi alla scadenza, ma perfetti dal punto di vista organolettico, con sconti anche del 50-60%.
  3. Non comprare prodotti preconfezionati: i prodotti preconfezionati costano di più e fanno male. Molto meglio darsi un po più da fare in cucina ed evitare quei prodotti semi pronti ricchi di conservanti. Se il tempo a disposizione è poco basta organizzarsi. Si può dedicare un giorno al mese a preparare tutto quello che occorre per la famiglia e congelare.
  4. Solo prodotti di stagione: utilizzare solo ed esclusivamente prodotti di stagione avrà un doppio beneficio. Da un lato, infatti, permetterà di risparmiare, dall’altro, invece, permetterà di avere prodotti di qualità maggiore.

E tu che strategie utilizzi per risparmiare sulla spesa? Condividile con noi nei commenti!