Come ridurre il consumo dei dati da Smartphone

smartphoneSe avete un piano dati a consumo con il vostro operatore di telefonia mobile, e magari non navigate spesso sotto copertura WiFi per vari motivi, vi capiterà di arrivare a fine mese con il credito dei gigabyte scarico e sicuramente vi sarà capitato di arrivare alla fastidiosissima riduzione della velocità di navigazione che rende quasi impossibile la normale navigazione. Qualche operatore applica addirittura un sovraprezzo ad ogni kilobyte scambiato in più rispetto ai limiti del proprio piano, e quindi diventa fondamentale risparmiare il più possibile per evitare di spendere soldi in più o sprecare un eternità nell’attesa che una pagina internet carichi. Eccovi allora tre semplici metodi per ridurre il consumo di dati da smartphone.

1 – Disattivare il download automatico dei media da Whatsapp

Come prima cosa potreste trovare parecchio vantaggioso disattivare download automatico WhatsApp (clicca sul link per leggere nel dettaglio come fare), questa cosa vi permetterebbe di non scaricare in modo automatico le foto, i video e i file audio che vi inviano i vostri contatti, soprattutto nell’ipotesi che siate iscritti a gruppi parecchio chiassosi e con molti file multimediali inviati, la misura potrebbe aiutarvi parecchio nel risparmio di dati. Ovviamente viene disattivato solo il download automatico, per scaricare un contenuto ricevuto vi basterà fare tap in sulla sua anteprima.

2 – Navigare con Opera Mini

Se volete ridurre al massimo il consumo di dati quando scaricate un contenuto allora dovrete assolutamente provare Opera Mini, il browser della società Opera è sviluppato apposta per questo, vi permette di ridurre fino al 90% i dati consumati per ogni pagina internet visitata grazie alla compressione delle pagine che avviene sui server della società, prima che queste vengano inviati a voi. Ci sono anche altre alternative, come lo stesso Google Chrome con compressione dati attiva, ma non arrivano allo stesso livello di risparmio.

3 – Disattivare i dati in background (solo per smartphone Android)

Se siete utenti Android troverete molto molto utile disattivare i dati in background, lo potete fare da Impostazioni e da Utilizzo Dati. In questo modo però bloccherete la sincronizzazione di tutte le applicazioni, e le app di messaggistica (quando non aperte) non riceverebbero i messaggi. A favore di questa opzione c’è anche il risparmio netto di batteria che avrete, non avendo app in background che interrogano la vostra connessione, non avrete neanche il relativo consumo di carica. Se non usate troppo Whatsapp e non avete esigenza di avere sempre l’email in push, questa soluzione fa al caso vostro.