Per fare una buona figura ad un colloquio di lavoro bisogna, nel poco tempo a disposizione, dimostrarsi professionali, competenti, e di avere personalità e carattere. Ma come ci si può presentare al meglio? Ecco i 10 consigli per affrontare un colloquio di lavoro.

Essere spontanei e farci desiderare!

Nessuna azienda invita un candidato ad un colloquio se non è interessata. In base a ciò mantenete un atteggiamento tranquillo e siate voi stessi, affrontando il colloquio con personalità, così vi distinguerete dagli altri candidati. Inoltre fatevi desiderare! Non siate supplichevoli e non fate intendere di “aver bisogno” di quel lavoro.

L’apparenza spesso conta.

In 90 secondi il selezionatore riesce già a dare una valutazione su di voi. Attenzione al linguaggio del corpo, al contatto visivo, al tono vocale e alla postura, i primi atteggiamenti che saltano all’occhio!

Un altro consiglio per un buon colloquio di lavoro è curare la reputazione online,poiché molte aziende non si accontentano più del buon vecchio CV,  e mettere in primo piano le tue passioni e competenze.

Devi parlare dei tuoi hobby e delle tue esperienze interessanti, cosicché comunichi versatilità, elasticità mentale, capacità relazionali e manuali. Non bisogna mai mostrarsi insicuri o dire il falso: sottovalutarsi e/o sopravvalutarsi è uno degli errori più frequenti durante un colloquio di lavoro.

Piuttosto mostrati volenteroso di apprendere e di metterti in gioco, la trasparenza potrebbe essere una qualità che premia durante un colloquio lavorativo e anche dopo sul campo.

Studia e…professionalità.

Prima del colloquio sii preparato sommariamente sulla sua storia e su i suoi progetti. Studia come comunicano su i loro social e dai un’occhiata al sito web per migliorare l’interazione con il selezionatore.

Ricordati inoltre che il colloquio non è una chiacchierata tra amici o una seduta dallo psicologo, quindi elimina tutti gli argomenti che non centrano con il lavoro per cui ti stai candidando. Se il selezionatore devia la conversazione sugli argomenti, cerca di non irrigidirti e in maniera educata riporta la discussione sugli argomenti giusti!

Be Positive!

Dai il meglio di te e non abbatterti se non arriva la risposta sperata: molto spesso l’insuccesso del colloquio è dovuto a fattori interni o esterni dell’azienda, non ad una nostra cattiva performance.

Risultati immagini per colloquio di lavoro