Donnaplay è l’ennesimo sito truffa dedicato alla visione di film in streaming e download di file come libri e giochi. Con la promessa di avere una visione illimitata di serie Tv e quant’altro, il sito richiede una registrazione per visionarne i contenuti.

La compilazione del form però prevede anche l’inserimento della carta di credito, cosa da non fare mai se non si desidera sottoscrivere un abbonamento. Questi siti, cavalcando l’onda di piattaforme come Netflix e Amazon Prime, traggono in inganno gli utenti con finti servizi. Vediamo nello specifico di cosa si tratta e come evitare di essere raggirati da questo sito web.

Cos’è Donnaplay

Come abbiamo già detto si tratta di una piattaforma di download illimitati ( e probabilmente illegali). All’accesso richiede la compilazione di un form con tutti i vostri dati, compresa la carta di credito. Una postilla rassicura l’utente evidenziando come i dati forniti non saranno utilizzati, previo consenso al passaggio dell’abbonamento premium, per fare prelievi.

Questo può raggirare le persone che, con fiducia, inseriscono il numero della carta, soprattutto perché colossi come Netflix fanno più o meno la stessa cosa, regalando però un mese di abbonamento gratis, da cui si può recedere senza conseguenze in qualsiasi momento.

A parte che Netflix illustra subito il catalogo in offerta e ha costi decisamente inferiori rispetto a Donnaplay, la richiesta di un metodo di pagamento ancora prima di visionare i contenuti dovrebbe già insospettirci. La truffa sta nel fatto che il passaggio all’abbonamento premium avviene al momento stesso della registrazione, con prelievi coatti di circa 30 euro al mese, senza fornire poi alcun servizio. Dalle numerose recensioni sul web, sembra infatti che il login non funzioni mai, lasciando così il nostro conto corrente in balia di estranei.

Come cancellarsi

Al momento il sito di Donnaplay.it non è più funzionante. Le numerose segnalazioni delle persone cadute nel tranello, sia tramite portali del settore che presso la polizia postale, ha fatto si che la piattaforma chiudesse.

Purtroppo questo genere di siti riapre spesso sotto altri domini, perpetrando la loro truffa all’infinito. Se per caso siete stati truffati prima che Donnaplay venisse stoppato, potete ancora tentare di scrivere al supporto, poiché la pagina dedicata alla cancellazione non esiste più. La mail a cui fare riferimento è support@donnaplay.it, oppure il numero verde 06-94-80-6281.

Come chiedere rimborso o smettere di pagare

Per chiedere rimborso possiamo continuare ad inviare mail o chiamare il numero dedicato, ma se non dovessero più risponderci, l’unica via per smettere di farci rubare denaro è quella di rivolgerci direttamente alla nostra banca. Possiamo segnalare il problema e chiedere di rifiutare tutti i pagamenti che provengono da quella società.

Il consiglio che possiamo darvi è quello di usare sempre una ricaricabile o carta di debito per gli acquisti sul web, In questo modo sarà facile non avere brutte sorprese sul conto, poiché avremo un limite di spesa non superabile e perché sostituirla sarà molto più semplice. Possiamo anche segnalare l’accaduto alla polizia postale, ma trattandosi di reati che avvengono a centinaia ogni giorno, difficilmente riusciremo ad ottenere un rimborso.